Il Taburno si rispecchia nel Lago in una giornata nuvolosa

FORMAZIONE Il lago di Telese è situato a sud di Telese tra i monti del Matese e il Massiccio del Taburno. I rilievi che lo contornano: Camposauro, il Taburno, Monte Acero, e il Matese si originarono durante il Miocene, mentre durante i movimenti successivi del Pliocene che diedero origine anche all’Appennino Meridionale, si formarono zone […]

Leggi oltre
Dipinto con uomini che banchettano

Da una iscrizione di una lapide, ritrovata a Telesia e ricostruita dal Mommsen oggi conservata nell'Antiquarium dell'Abbazia di San Salvatore Telesino, è possibile ricostruire il alcuni aspetti della vita politica e sociale dell'Antica Telesia. La lapide era dedicata a Lucio Manlio rufo, un liberto nominato seviro, il quale in occasione di questa nomina, diede un banchetto per i coloni telesini. ’iscrizione ritrovata dal Mommsen ci dà indicazioni riguardanti anche il menù offerto durante il memorabile banchetto. Esso era costituito da mulsum e crustulum, una specie di biscotto che veniva fritto nell'olio.

Leggi oltre
tre mezzi busti ad altorilievo la figura centrale è una giovinetta con scriminatura centrale che si dispone in due bande di ciocche ondulate fermate da un nodo alla nuca

chiave per interpretare la romanizzazione di Telesia, cioè tutte quelle vicende successive all’azione politica di Roma intesa ad incardinare in maniera definitiva le città caudine autonome nella compagine statutale, dopo aver smantellato la struttura tribale,va individuata nella deduzione della colonia agricola del 120 A.C. L’utilizzo del sistema viritario graccano per la distribuzione dei terreni però, […]

Leggi oltre

amnes è la storia del telesino Lucio, fiero avversario dei conquistatori romani, giovane legato del comandante sannita Caio Ponzio Telesino nella battaglia di Porta Collina che segnò la fine della Guerra Civile tra Mario e Silla e, con essa, la fine dei Sanniti schieratisi dalla parte del democratico Mario. Samnes è la storia di Lomea, […]

Leggi oltre

Dal saggio “Civitas Thelesie: il comune di Telese nel XII e XIII secolo” Telese, da città Italica a città Italiana.   Appunti per una storia diversa dalle origini al XIII sec. Problematica di chi affronta la ricognizione delle vicende dell’antica Telese, è l’assoluta necessità di uscire dal confuso limbo della ricerca locale. Da tempo, nel territorio […]

Leggi oltre

Convegno per il Bicentenario della nascita di Theodor Mommsen 2 dicembre 2017  San Salvatore Telesino – Abbazia Benedettina del Santo Salvatore ore 9:00-19:00 heodor Mommsen, giurista, filologo, storico ed epigrafista nacque a Garding (Holstein) nel 1817 e morì a  Charlottenburg nel 1903. Dedicatosi allo studio dell’antichità italica e romana, venne nel 1844 in Italia a ricercare […]

Leggi oltre
Appare come una connola rovesciata, in calcestruzzo

gli inizi del secolo scorso, Gilda Mignonette,  cantante e sciantosa nel teatro di varietà napoletano, durante un celebre concerto al Salone Margherita si esibì in una struggente interpretazione della canzone “Connola senza mamma”, di Esposito e Ciaravolo. In essa si narrano le tristi vicende degli emigranti del primo Novecento stipati sui bastimenti alla volta delle […]

Leggi oltre

Telesia è una città dotata di una invidiabile cinta muraria che, assieme a due fossati naturali, la delimita per quasi tre chilometri. I fossi corrispondono a due torrenti denominati rispettivamente Truono e Portelle: vengono utilizzati strategicamente come demarcazione tra le città e l’esterno. Le mura sono ad “opera incerta” o “quasi reticolata”, sono quindi costruite […]

Leggi oltre

orenzo Quilici, ordinario di Topografia dell’Italia Antica presso l’Università di Bologna, nel 1966 pubblicò sui “Quaderni dell’Istituto di Topografia Antica” dell’Università di Roma, uno studio dal nome  Telesia: Studi di Urbanistica Antica, che gli valse il nome di archeologo di Telesia e che divenne in breve una pietra miliare. Allo studio allegò una piantina della […]

Leggi oltre
mappa con circuito murario

Secondo un’antica pianta del 1854 dove si riconosce il circuito murario della città di Telesia sviluppatasi in età imperiale, il centro dell’antica città sarebbe ubicato a San Salvatore Telesino, in contrada Telese Vetere, la campagna di scavi denominata Telesia Archaeological Project guidata dall’archeologo Luigi Pedroni cominciata nel 2014 e terminata nell’estate 2016, conferma la presenza […]

Leggi oltre
Translate »
Facebook