Menu

orenzo Quilici, ordinario di Topografia dell’Italia Antica presso l’Università di Bologna, nel 1966 pubblicò sui “Quaderni dell’Istituto di Topografia Antica” dell’Università di Roma, uno studio dal nome  Telesia: Studi di Urbanistica Antica, che gli valse il nome di archeologo di Telesia e che divenne in breve una pietra miliare. Allo studio allegò una piantina della […]

Leggi oltre

LE ACQUE DI TELESE estratto dal discorso del Cav. Davide Lupo in occasione dell’apertura dello stabilimento JACOBELLI Napoli 1867 ran ligati di grande affetto al natio terreno gli esuli Telesini però, né poterono, né seppero allontanarsi dal loro sventurato paese, e novellamente si posero a riedificarlo, e per ben altre tre volte lo riedificarono e […]

Leggi oltre

Importanza di Telesia Romana   Visibili sono le tracce dell’anfiteatro e quelle della conduttura e del serbatoio dell’acqua potabile proveniente dalla montagna di Cerreto. Ancora il suolo lascia scorgere avanzi di pavimenti a mosaico, e le molte lapidi attestano che se Telese fu esclusa dalla cittadinanza romana elargita a tutti quei popoli d’Italia che, nel […]

Leggi oltre
donna che si allontana dal brigante mentre un ufficiale lo cattura

Nel leggere la vita del brigante Cosimo Giordano dalle fonti presenti in rete ho notato che la figura e i tratti del brigante (di umilissime origini, analfabeta, primo omicidio per vendetta, graduato come capitano dell’esercito, dalla parte del re, dedito a ricatti ed estorsioni, anti liberale, non disdegnò per un certo periodo l’ostentazione di abiti eleganti e […]

Leggi oltre
Translate »
Facebook