Menu

Il Monte Acero, tra Faicchio e San Salvatore Telesino, ospita la cosiddetta Grotta delle Fate le cui pietre emanano un riflesso azzurrino. i tratta di una cavità naturale che penetra la montagna per una profondità di oltre 20 metri, con una altezza che, all’ingresso è di 2 m circa, ma all’interno, in alcuni punti raggiunge sei sette […]

Leggi oltre

Un percorso segnato dal naturale migrare dei branchi di animali che, ancor prima di diventare domestici seguivano il “tratturo” istintivamente segnandoli, per dirigersi alternativamente in inverno verso le terre della Daunia nelle Puglie e in primavera risalire verso gli alpeggi montani Sanniti.  Regio Tratturo è un’antica “strada della transumanza” che deve la sua importanza e […]

Leggi oltre

Si perde nella notte dei tempi la leggenda delle fate che abitavano il monte Acero nei pressi di Massa di Faicchio. dice vivessero in pace e concordia con gli umani queste deliziose, minute e bellissime creature. In due mondi paralleli che non interagivano tra loro, ad eccezione di sporadici tentativi di qualcuno che si recava […]

Leggi oltre
ricovero scavato nella roccia aneraria immersa nella neve in Cerreto Sannita

Neve lieve che cadeva scandendo il ritmo dei tempi andati. Una collina di fronte a me che mi chiamava da tempo ma io non avevo il tempo. L’istinto di salire lassù dove un disboscamento ha scoperto una grotta: uno dei rifugi del Brigante Cosimo Giordano. Fiocca, troppo allettante la giornata per rinunciare ad andare. Mi sono […]

Leggi oltre
Translate »
Facebook