Menu

Convegno per il Bicentenario della nascita di Theodor Mommsen 2 dicembre 2017  San Salvatore Telesino – Abbazia Benedettina del Santo Salvatore ore 9:00-19:00 heodor Mommsen, giurista, filologo, storico ed epigrafista nacque a Garding (Holstein) nel 1817 e morì a  Charlottenburg nel 1903. Dedicatosi allo studio dell’antichità italica e romana, venne nel 1844 in Italia a ricercare […]

Leggi oltre
Appare come una connola rovesciata, in calcestruzzo

gli inizi del secolo scorso, Gilda Mignonette,  cantante e sciantosa nel teatro di varietà napoletano, durante un celebre concerto al Salone Margherita si esibì in una struggente interpretazione della canzone “Connola senza mamma”, di Esposito e Ciaravolo. In essa si narrano le tristi vicende degli emigranti del primo Novecento stipati sui bastimenti alla volta delle […]

Leggi oltre

Il monte Acero si eleva isolato fino alla quota di 736 m sul livello del mare. La sua caratteristica forma conica non è, contrariamente a quanto ritenuto in passato, il frutto di un’intensa attività vulcanica bensì la conseguenza dell’erosione, profonda e marcata, del vicino fiume Titerno sui materiali calcarei. a montagna si presenta calma e […]

Leggi oltre

l Tempio di “Madonna della Libera” si trova in un paese dal nome Cerreto, che nell’etimologia del proprio nome Cerr-eto contiene la stessa radice della divinità agreste Cer-ere latina (da cui il nome cereali) o Kerr-es italica. Nel 496 a.C per ordine dei Libri sibillini, che i romani avrebbero  acquistato dalla famosa Sibilla Cumana, la triade […]

Leggi oltre

Secondo un’antica pianta del 1854 dove si riconosce il circuito murario della città di Telesia sviluppatasi in età imperiale, il centro dell’antica città sarebbe ubicato a San Salvatore Telesino, in contrada Telese Vetere, la campagna di scavi denominata Telesia Archaeological Project guidata dall’archeologo Luigi Pedroni cominciata nel 2014 e terminata nell’estate 2016, conferma la presenza […]

Leggi oltre

Le Terme di Teseo, già note alla letteratura archeologica, sono state recentemente riportate alla luce durante la campagna di scavi denominata Telesia Archaeological Project, diretta dall’archeologo Luigi Pedroni con una squadra di studenti e studiosi della Lithuanian University of Educational Sciences di Vilnius. Il complesso sorge in località Telese Vetere a San Salvatore Telesino, a […]

Leggi oltre

LE ACQUE DI TELESE estratto dal discorso del Cav. Davide Lupo in occasione dell’apertura dello stabilimento JACOBELLI Napoli 1867 ran ligati di grande affetto al natio terreno gli esuli Telesini però, né poterono, né seppero allontanarsi dal loro sventurato paese, e novellamente si posero a riedificarlo, e per ben altre tre volte lo riedificarono e […]

Leggi oltre

Importanza di Telesia Romana   Visibili sono le tracce dell’anfiteatro e quelle della conduttura e del serbatoio dell’acqua potabile proveniente dalla montagna di Cerreto. Ancora il suolo lascia scorgere avanzi di pavimenti a mosaico, e le molte lapidi attestano che se Telese fu esclusa dalla cittadinanza romana elargita a tutti quei popoli d’Italia che, nel […]

Leggi oltre
Abbazia benedettina di San Salvatore Telesino, suggestiva e originale struttura, presbiterio con transetto fornito di cupola e cori voltati a botti mostra somiglianze con strutture della Francia settentrionale

Gli esuli telesini diedero vita ad un nucleo abitativo intorno all’Abbazia di San Salvatore Telesino terremoto dell’848, oltre a segnare la distruzione della città di Telesia, provocò la morte di numerosi abitanti e dello stesso vescovo del tempo. I successivi fenomeni migratori furono responsabili dell’abbandono di Telesia che, come si è detto, non avvenne in […]

Leggi oltre
Translate »
Facebook